Approfondimenti


illuminazione - Foto di Sabel Blanco da Pexels 2

Illuminazione

Agli inizi della fotografia l’unico scopo dell’illuminazione era quello di rischiarare sufficientemente il soggetto per accorciare il più possibile i tempi di esposizione.
Oggi, la maggior luminosità degli obiettivi e la grande sensibilità delle pellicole consentono di sfruttare la luce anche ai fini espressivi.


colori - Foto di Yogendra Singh da Pexels

Il colore

Colore e la tonalità contribuiscono in modo essenziale a ricreare l’atmosfera presente in una foto. Compito del fotografo è valutare come i colori interagiscono tra loro, ed in che modo vengono percepiti dall’osservatore perché ognuno di essi può trasmettere delle sensazioni, raccontare storie o far cambiare il nostro stato d’animo.


movimento - Foto di Free-Photos da Pixabay (2)

Il movimento

Le fotografie, per definizione, catturano e immortalano un piccolissimo pezzetto della nostra vita. L’effetto mosso nelle foto, non è sempre un difetto, talvolta, esso può suggerire una sensazione di movimento e di velocità.


composizione - Foto di Louis da Pexels

La composizione

Ogni immagine porta con sé un’interpretazione della porzione di realtà inquadrata e descrive un particolare e unico sguardo del mondo, il nostro.

Attraverso la composizione fotografica possiamo notare tutte le decisioni prese dal fotografo al momento dello scatto, riguardo alla scelta del soggetto da rappresentare e alle sue relazioni con l’ambiente circostante, ordinando tutti i possibili elementi.



Mirabella_001

Cogliendo l’istante con Stefano Mirabella

Ha inaugurato sabato 26 Gennaio “Questione di Attimi” mostra personale di Stefano Mirabella, fotografo e docente di street photography.

Attraverso una selezione di immagini di Roma, realizzate a partire dal 2012, Mirabella offre
una visione insolita e indubbiamente personale della città in cui vive da sempre.

Vedere il nuovo in qualcosa di vecchio, è la scommessa non facile a cui va incontro lo street
photographer, che lo spinge ogni giorno a scendere per strada, coltivando uno sguardo
attento e un punto di vista mai banale.
La fotografia è per lui l’opportunità di rapportarsi alla città e alle persone che l’attraversano in maniera fluida e imprevedibile, un mezzo che non rimanda all’immediata riproduzione della realtà quanto semmai alla possibilità di soffermarsi su un dettaglio, cogliendo in un istante l’opportunità di raccontare una realtà diversa.

La mostra è visitabile fino al 7 febbraio 2019
Per informazioni: https://www.assoaurea.it

 

[Articolo di Laura Carnemolla ]


 

Stefano Mirabella è nato e vive a Roma dal 1973, dal 2012 pratica la Street Photography ed entra subito a far parte del collettivo Spontanea. Vincitore dell’edizione 2014 del Leica Talent, l’anno successivo diventa Leica Ambassador e docente della Leica Akademie.
E’ docente presso Officine Fotografiche dei corsi di Fotografia Street e Fotografia Street
Avanzato che inizieranno a marzo 2019.


clem-onojeghuo-192729-unsplash

I primi passi nel mondo della fotografia

Iniziamo dai principi: fotografia(dal greco phos, photós= luce, e da graphía = scrittura), definizione ideale per descrivere come ogni volta che si scatta si permetta alla luce, proveniente dal soggetto, di colpire il sensore o la pellicola e di lasciarvi impressa la sua immagine.