Charlie surfs on Lotus Flowers_02
Mostra fotografica - 20 febbraio ore 19 - Officine Fotografiche Roma

Charlie surfs on lotus flowers di Simone Sapienza

di Simone Sapienza a cura di Lina Pallotta
a cura di Lina Pallotta
La mostra è Realizzata per Fotografia Europea 2018, con il supporto di PhotoTales / Emerging Talents Festival, Spazio Labo' e Minimum".

Giovedì 20 febbraio inaugura a Officine Fotografiche Roma la mostra “Charlie surfs on lotus flowers” di Simone Sapienza a cura di Lina Pallotta.

Circa quarant’anni dopo la vittoria dei Vietcong contro gli Stati Uniti d’America, il Vietnam ha radicalmente cambiato ambizioni e progetti. Infatti, supportato da una popolazione giovanissima e piena di energia, il Vietnam è destinato a diventare la prossima Tigre Asiatica a farsi strada. Del resto quasi il 95% della popolazione è a favore di una economia a mercato libero di tipo capitalista, mentre secondo gli esperti il Vietnam è considerato uno dei paesi con l’economia più in crescita in scala mondiale fino al 2050.

Tuttavia, nonostante una libertà sempre più ampia in ambito economico ed un crescente ottimismo nella nuova generazione, il potere politico è ancora in mano al governo Comunista. Guidato da un solo partito esistente, il Partito Comunista ancora esercita un potere assoluto in Vietnam, a dispetto dell’illusoria libertà economica. “Charlie surfs on Lotus Flowers” è sin dal suo stesso titolo una rappresentazione metaforica delle società dello spettacolo in Vietnam dove, nonostante l’ordine e il controllo gravato dal potere Comunista, la nuova generazione vuole cavalcare l’onda del nuovo sviluppo economico.

Simone Sapienza è un fotografo laureato in “Documentary Photography” presso la University of South Wales a Newport (Regno Unito), recentemente selezionato tra i venti artisti internazionali del Foam Magazine Talent 2020. Nel 2018 è stato pubblicato il suo primo fotolibro, “Charlie surfs on lotus flowers”, edito da AkinaBooks.

I suoi progetti sono stati esposti in mostre personali e collettive a livello internazionale e collabora con periodici e magazine editoriali. Nel 2015 è stato tra i fondatori di Gazebook: Sicily Photobook Festival, mentre dal 2016 è tra i curatori delle attività di Minimum a Palermo.

Dal 2019, collabora con la scuola Spazio Labo’ Fotografia di Bologna come docente, con un’attenzione particolare ai linguaggi e alla progettazione fotografica. Per maggiori info: www.simonesapienza.com

Ghost
Premio Ghost 2019 – i vincitori in mostra - Dal 3 al 7 febbraio 2020 - Officine Fotografiche Roma

Bando Ghost - I vincitori in mostra

In mostra a Officine Fotografiche Roma dal 3 al 7 febbraio le immagini post prodotte dai 4 vincitori del Premio Ghost: Paolo Lecca, Martina Romano, Hugo Weber, Alessandro Zoboli.

Le immagini post prodotte sono per i fotografi: Giulio Di Sturco, Letizia Romano, Paolo Ventura, Alex Majoli .
Venerdì 7 febbraio alle 18, a Officine Fotografiche terremo un talk di presentazione del progetto da parte dei promotori del Premio e dei quattro vincitori.
Ingresso libero.

La Commissione di valutazione del Premio Ghost 2019 ha individuato i 4 post produttori vincitori dei premi di 4000 euro messi in palio nel Bando promosso dal MiBACT – Direzione Generale Creatività contemporanea e Rigenerazione urbana (già Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane) in collaborazione con l’Associazione Officine Fotografiche Roma: Paolo Lecca, Martina Romano, Hugo Weber, Alessandro Zoboli.

I vincitori del Premio parteciperanno a una mostra delle immagini presentate in concorso e ad una sessione di seminari presso gli spazi di Officine Fotografiche Roma dal 30 gennaio al 7 febbraio 2020, durante la quale illustreranno il loro lavoro a giovani under 35 (tra fotografi, post-produttori della fotografia e studiosi della materia) che avranno aderito ad un’apposita selezione su tutto il territorio nazionale.

 

La Commissione del Premio Ghost 2019 è composta da: Mariella Boccadoro (Responsabile dell’editoria fotografica e tecnica digitale, Officine Fotografiche Roma), Davide Di Gianni (Stampatore e postproduttore, titolare di Digid’a – Roma), Filippo Maggia (Curatore per fotografia, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo), Alida Moltedo (Funzionario Storico dell’arte, MiBACT – Direzione Generale Creatività contemporanea e Rigenerazione urbana), Moira Ricci, Presidente (Fotografa).

Bandone Kassel finale
Incontri, mostre e workshop legate ai dummy fotografici - Dal 20 al 29 gennaio 2020 - Officine Fotografiche Roma

Kassel&Roma

in collaborazione con il FotoBookFestival Kassel

*** la mostra è prorogata fino al 29 gennaio*** 

 

Dal 20 al 29 gennaio 2020, Officine Fotografiche Roma ospita nei suoi spazi i dummy selezionati al Kassel Dummy Award, la competizione internazionale che premia il miglior prototipo di libro fotografico dell’anno, continuando la felice collaborazione iniziata nel 2014 nell’ambito del festival FotoLeggendo. In esposizione,  per cause non dipendenti dalla nostra volontà, troverete solo metà dei 53 prototipi proposti dal Festival.

Durante la settimana, la mostra sarà accompagnata da attività e appuntamenti legati al dummy fotografico e al libro d’arte, tutti ad ingresso libero e gratuito.

Programma

lunedì 20 gennaio, ore 19:
Seminario speciale dedicato al libro d’arte, del ciclo “Libri e fotografia. Teoria, arte, storia, tecnica, biografia“, a cura di Samantha Marenzi

ATTENZIONE ANNULLATO *** martedì 21 gennaio, ore 19:
3X3
Un mini percorso alla mostra attraverso tre dummy scelti da Chiara Capodici, Lina Pallotta e Fiorenza Pinna

giovedì 23 gennaio, ore 19:
Open Dummy Review
a cura di Fiorenza Pinna e Sara Palmieri
Lettura pubblica di dummy selezionati tra quelli che saranno consegnati presso la segreteria di Officine Fotografiche Roma entro il 20 gennaio

venerdì 24 gennaio, ore 19:
Dal dummy al libro
Incontro con Jean-Marc Caimi e Valentina Piccinni, menzione speciale al Kassel Dummy Award 2019

Per gli appassionati del self-publishing, Officine Fotografiche Roma ospita anche due workshop:

mercoledì 22 gennaio, dalle 19 alle 22
Realizzare un libro “con carta trovata in giro”, con Libri Finti Clandestini  

venerdì 24 gennaio, dalle 17 alle 21
Corso breve di legatoria giapponese con L’atelier de “Le Piccole Virtù”

Tutte le informazioni sono alla pagina dei Workshop.

Dopo Roma, la mostra dei dummy si trasferirà dal 6 febbraio nella sede di Officine Fotografiche a Milano! Stay tuned.

Info mostra

 

I dummy in mostra sono consultabili

  • da martedì 21 a venerdì 24 gennaio dalle 10 alle 19
  • sabato 25 gennaio dalle 10 alle 14 con ingresso entro le 12
  • da lunedì 27 a mercoledì 29 gennaio dalle 10 alle 19

Ingresso libero e gratuito