02042017-SIM_SB_RM_04496

Corso Laboratorio di Paesaggio Urbano Streaming

Inizio lezioni: 18 ottobre 2021
Lezioni: 10 lezioni di due ore (in streaming) e un incontro lungo nel weekend (in classe)
Ore: 28

Durata: ottobre 2021 – maggio 2022
Frequenza:
 lunedì dalle 19 alle 21, lezioni quindicinali
Partecipanti: max. 12
Costo: 450 euro + 30 euro tessera associativa

da Italo Calvino a Richard Misrach. Il paesaggio come dialogo tra letteratura e fotografia.

“L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno, quello è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio”. (da Le città invisibili, di I.Calvino) 

Noi fotografi abbiamo una grande responsabilità nel vedere e nel far vedere il mondo che ci circonda. Dobbiamo raccogliere gli stimoli che provengono dal mondo esterno e saperli tradurre in messaggi coerenti. In questo laboratorio, che si snoda in un lungo lasso di tempo, lavoreremo sull’identità espressa da un territorio. Lo faremo facendoci guidare dalle suggestioni che ci arrivano dai racconti di alcune tra le migliori firme della letteratura contemporanea e, nel contempo, immergendoci nell’analisi dei progetti di quei fotografi che hanno simbolicamente caratterizzato la fotografia di documentazione del territorio. 

Lo faremo provando ad analizzare l’ambiente che ci circonda – sia esso città o campagna – in maniera sistematica, con la stessa attenzione, la stessa preparazione e programmazione che si impiega in ogni progetto professionale di lungo termine. Saranno valorizzate le differenze di stile e le attitudini di ciascun fotografo. In pratica, i partecipanti verranno seguiti durante il procedere del progetto con incontri e verifiche critiche del lavoro fatto, che si svolgeranno ogni mese con contatti via Zoom. Una formula che è stata già ampiamente collaudata, e che ha dato ottimi risultati per lo stimolo creativo che comporta. Alla fine, l’obiettivo è quello di realizzare un lavoro organico su di un territorio specifico o su un’idea di territorio, che serva da osservatorio dei cambiamenti sociali e culturali di un contesto e, al contempo, ne analizzi le identità esistenti. Il progetto trae ancora più interesse dalle differenze di approccio dei singoli partecipanti, a cui è chiesto un contributo secondo le proprie sensibilità e la propria capacità di osservazione.

Il corso si svolge con lezioni a cadenza quindicinale sulla piattaforma Zoom, e comprende inoltre due skype call con il docente per verificare l’andamento del proprio lavoro al di fuori delle lezioni.

E’ previsto un incontro in presenza a Officine Fotografiche come momento di condivisione finale dei lavori realizzati.

 

 

 

(foto di copertina di Massimo Siragusa)


Insegnanti


Corsi disponibili

Fascia oraria Data di inizio Disponibilita'
Lunedí 19-21 | Massimo Siragusa 18/10/2021 ISCRIVITI


Richiedi informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio