paesaggio monti sibillini

Corso Fotografare per National Geographic

Inizio lezioni:  marzo 2018
Orario: martedì 19-21
Durata: 10 lezioni da due ore una volta alla settimana

Docente: Marco Pinna
Costo: 450, 100,00 all’iscrizione, 175,00 all’inizio del corso, 175,00 alla fine del primo mese

Nei suoi 125 anni di storia, National Geographic si è affermata come rivista illustrata di alta qualità, stabilendo uno standard molto elevato nel campo del fotogiornalismo d’autore.

Il marchio della cornice gialla è tra i più ambiti dai fotografi di tutto il mondo, e i fotografi che lavorano per il magazine sono davvero i migliori del mondo.

Questo corso si prefigge l’obiettivo di insegnare a fotografi già esperti come si realizza un servizio per National Geographic, qual è lo stile che va rispettato, quali sono le regole fotografiche ed etiche, quali i parametri di eccellenza che richiede una rivista del genere.

Attraverso un percorso fatto di studio teorico, incontri con professionisti e reportage assegnati, lo studente avrà la possibilità di confrontarsi con l’eccellenza assoluta nel campo del fotogiornalismo internazionale.

Durante lo svolgimento del corso è prevista la realizzazione di un reportage da parte di ognuno degli allievi, su un tema concordato in classe, che verrà seguito dal docente in tutte le sue fasi.

​Durante il suo svolgimento il corso prevede interventi di fotografi e​d altri​ collaboratori del National Geographic Italia.

(fotografia di Alfredo Cortellucci, Fotografare per National Geographic 2014)

Requisiti e attrezzature: per frequentare il corso è consigliabile possedere esperienza nel campo della fotografia di reportage e avere familiarità con lo svolgimento di progetti assegnati.

Programma Didattico

Lezione 1- Che cosa è National Geographic: – Breve storia del magazine – 125 anni di fotografia ad alti livelli – I fotografi di ieri e di oggi – Evoluzione e sviluppo della rivista illustrata – La rivoluzione digitale e le possibilità offerte. Compito a casa: tre idee di reportage

Lezione 2- Cosa significa raccontare una storia con le fotografie: – Come si individua una storia valida da raccontare – Come affrontare un reportage (preparazione, documentazione, metodologia di lavoro, sviluppo sul campo) – Possibili approcci artistici e tecnici – Le tappe fondamentali di un reportage di National Geographic. Assegnazione reportage da sviluppare nei tre mesi del corso

Lezione 3- Come si realizza un reportage per National Geographic: – L’importanza della varietà visiva – Lo sviluppo narrativo nell’impaginato – La capacità di “pensare” le foto in pagina – Le regole di National Geographic – Il rilsultato finale (esempi impaginati).

Lezione 4- Aspetti etici e legali: – Come comportarsi sul campo – Le regole deontologiche – Diritto di cronaca, diritto alla privacy – L’importanza delle liberatorie – Postproduzione, fino a che punto? – Il diritto d’autore.

Lezione 5- Incontro con un fotografo collaboratore di National Geographic, che racconterà in prima persona il suo modo di interpretare un servizio per il magazine.

Lezione 6- Cosa fare dopo lo scatto: Photoediting, strumenti e strategie – Didascalie, archiviazione, presentazione – Modalità e consigli per la diffusione

Lezione 7- Come lavorano i grandi: analisi del lavoro e della carriera di alcuni tra i fotografi più rappresentativi di National Geographic di oggi e di ieri. – La figura del fotografo specializzato, con esempi – Visione di foto, servizi, video, libri, interviste, eccetera.

Lezione 8- Incontro con un fotografo collaboratore di National Geographic e/o con un membro della redazione, che racconterà in prima persona come si realizza un servizio per il magazine.

Lezione 9- Visione collettiva dei lavori realizzati fino a questo momento. Consigli, accorgimenti e photoediting personalizzato per ottenere il massimo da ognuno dei reportage presentati.

Lezione 10- Visione collettiva dei lavori conclusi con eventuali esperti ospiti. Conclusioni.

 

 


Insegnanti



Richiedi informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio